Mom – la serie di Chuck Lorre di cui mi sono innamorato

Malgrado i malanni degli ultimi giorni, oggi torno sul blog per parlare con voi di una serie che ho scoperto recentemente – sui canali sky – e che mi ha subito colpito.

Attenzione, non sto parlando di un capolavoro o di un prodotto pretenzioso, ma di una comedy frizzante, che si fa seguire con facilità e strappa più di qualche risata.

Sto parlando di “Mom”, serie ideata da Chuck Lorre (ideatore di The Big Bang Theory), Eddie Gorodetsky e Gemma Baker, per la rete CBS.

Wind Chimes and a Bottomless Pit of Sadness

La serie va in onda dal 2013 ed è incentrata sulla storia di due donne, Christy (Anna Faris) e Bonnie Plunkett (Allison Janney), madre e figlia, ex alcoliste. Christy è alle prese con due figli, avuti da due uomini diversi e si trova a confrontarsi con tutte le difficoltà tipiche di una vita da madre single, senza nessun aiuto e un passato burrascoso alle spalle. Al suo fianco Bonnie si rivela un personaggio irriverente, sopra le righe. Una madre sui generis, che, forse, solo in tarda età sta iniziando a capire di dover essere al fianco della figlia, che ha trascurato per quasi la sua intera vita.

momtv

Di Mom ho apprezzato il fatto che si tratti di una problematica come le dipendenze in maniera seria, senza compromettere l’atmosfera comica dello show. E ho certamente apprezzato il connubio Faris-Janney. Le due hanno mostrato una sorprendente alchimia e sono, a mio modo di vedere, perfette per i ruoli scritti dagli ideatori della serie. Poi – che ve lo dico a fare? – io amo la Janney. È un’attrice straordinaria, che ho già avuto modo di apprezzare in “Masters of Sex” e nel film “Tonya”, e che si cala perfettamente in questo ruolo comedy, sicuramente non facile da interpretare.

È una serie che non propone storyline intricate, ma segue sempre un filo conduttore e, in definitiva, parla dell’evoluzione di due donne che risollevano la testa. Dopo una vita disastrosa, le due, col sorriso sulle labbra, riescono a diventare la versione migliore di loro stesse.

momi

Anche il cast secondario regge bene lo show. E sono felicemente sorpreso di aver trovato Mimi Kennedy, nel ruolo di Marjorie, in una serie comedy, dato che ero un fan di “Dharma & Greg”.

In conclusione, che dirvi? Se cercate una comedy per staccare la spina e farvi due risate, Mom è consigliatissima e dimostra sicuramente il talento di Lorre a creare universi molto singolari, mantenendo atmosfere sempre irrimediabilmente e brillantemente divertenti!

13 commenti

  1. Mi è capitato di vedere qualche episodio in tv, penso che sia fatta piuttosto bene. Però io ho un rapporto monagamo con Modern family, quindi se guardassi altro (con continuità, non sto parlando di una botta, pardon, episodio e via) mi sentirei una traditrice della peggior specie 😂

    Piace a 2 people

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...