Cercasi Recensori

Buonasera a tutti.

Senza troppi giri di parole, oggi ho bisogno di aiuto. E’ passato più di un mese dall’uscita di “Ancora Addio“, la mia novella romance disponibile su Amazon (0.99 cent) e gratis con Kindle Unlimited.

Le recensioni sulla pagina sono ancora molto poche e avrei bisogno di gente che legga il libro (si legge in meno di due ore) e lasci una recensione.

Ovviamente chi si renderà disponibile a lasciarmi una recensione nella pagina Amazon avrà una copia digitale gratuita. Se qualcuno fosse interessato a questa collaborazione me lo faccia sapere!

Le recensioni sono molto importanti per chi inizia da zero e vuole produrre i suoi lavori!

Come sapete, sono più che disponibile a ricambiare o a fare segnalazioni. Quindi, mi ricorderò di questo piccolo grande favore.

Per saperne di più su “Ancora Addio“, eccovi la quarta di copertina e un estratto.

Quarta:

Il primo amore non si scorda mai? Non è sempre vero, ma lo è per Giada e Remo. Un amore nato fra i banchi di scuola che sembra destinato a durare per anni, anche nelle attese, nei momenti bui e nelle distanze.

Se ci venissero a dire che l’amore giovanile è la nostra unica meta possibile, ci metteremmo a ridere. Se ci dicessero che non si può scordare un amore adolescenziale, rimarremmo di stucco. Ma l’amore non è una regola. Anzi, l’unica cosa che sappiamo sull’amore è che non è mai prevedibile. A Remo e Giada capiterà di scoprire il senso dell’espressione “anime gemelle” e toccherà confrontarsi con una realtà pronta a distruggere ciò che appariva indissolubile.

Tra Londra e la Puglia, due giovani coltivano il sogno di ritrovarsi, malgrado le contingenze, gli ostacoli e le strade interrotte. Per loro sarebbe più facile dirsi addio, ancora e ancora addio. Ma il destino non è sempre più forte dell’amore e gli addii non voluti non sono mai definitivi.

Estratto:

Giada si abbassò e stampò le sue labbra sulla guancia di lui. Un bacio fuggente e dolce, che sapeva di strade interrotte. Le labbra umide di lei erano già un preludio alla nostalgia che avrebbe provato, nei giorni a venire. Chissà per quanto tempo avrebbe bruciato quell’addio? Una ferita accesa nel petto, sulla pelle che era stata cuscino per il riposo di lei.

La ragazza iniziò ad allontanarsi, ciabattando sulla sabbia via via più fresca, ora che la sera si faceva sempre più prossima.
Remo non poté fare a meno di voltarsi, di fissarla. Era un pezzo di se stesso che si allontanava già. Era un dolore che non riusciva nemmeno a comprendere. Ci sarebbe stato tempo, però, per metabolizzare.

Tutto si supera, in fondo. Anche l’amore che cammina lento, sulla sabbia, via da te. Anche l’amore che ti volta le spalle, dopo gli anni passati a rincorrerlo.

Vi ringrazio in anticipo. Se siete disponibili potete contattarmi alla mia email (giovydr@gmail.com) o mandando un messaggio sulla mia pagina facebook.

13 commenti

  1. Ciao Giovanni. Ma quante sono, a tuo parere, poche recensioni? Te lo chiedo perché a volte incappo in autori esordienti che hanno più recensioni di Stephen King (magari tutte a cinque stelle) e, da lettore ormai ‘rodato’, mi faccio una risata e vado oltre. 😉

    Piace a 3 people

    1. Ne ho soltanto cinque al momento e cinque non mi aiutano per nulla a “promuovere” il mio lavoro.
      Comunque certo, ci sono spesso recensioni “di parte”, ma è così difficile vendere anche una copia a un euro per un esordiente che non me la sento di criticare chi chiede recensioni “di convenienza”. Tra l’altro anche chi si fa pubblicare dalle CE inizia con le recensioni dei blogger contattati dalle CE o dallo stesso autore che, di certo, non possono stroncare il libro.
      È un mondo particolarmente complesso, eviterei di banalizzare. Ci sono esordienti che pubblicano porcate e magari hanno una community dietro che li aiuta con recensioni fasulle, ma ci sono anche tanti autori – come me – che si impegnano davvero e per cui ogni lettura è un piccolo grande successo 💪.

      Piace a 2 people

      1. Piacere assoluto!
        Sei sempre gentilissimo e molto disponibile.
        Come hai detto tu a me, è importante aiutarsi per far emergere i nuovi talenti.
        E, dicendo la mia, se non ci si aiuta proprio tra di noi a emergere nel mare magnum di font silenti.
        Desidero sempre che la bellezza possa emergere!
        Un abbraccio e in bocca al lupo per le tue opere!

        Piace a 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...