Cinque motivi per guardare Queer Eye su Netflix

Ciao amici!

Oggi voglio parlarvi di un programma che ho conosciuto da poco e di cui mi sono subito innamorato.
Sto parlando di “Queer Eye“, uno show reality-based in cui cinque ragazzi gay vengono chiamati a “rivoluzionare” la vita di persone che si trascurano o che hanno delle difficoltà da risolvere nella loro vita

In questo articolo vi elencherò cinque motivi per cui vale la pena di vedere Queer Eye su Netflix!

Molto più di un makeover

I programmi in cui si effettua un makeover di una persona non sono certo una novità, ma Queer Eye ha il pregio di stravolgere e rivoluzionare la vita dei protagonisti degli episodi in modo trasversale.

Optimized-190319-queey-eye-jess-g-3-ew-104p_1c1c3bd532a8ab8a7f27e4f5563800db

Non si vuole soltanto realizzare un cambio look, più o meno drastico, ma anche rimettere in carreggiata la vita di chi viene aiutato. Spesso, infatti, si tratta di persone in momenti complessi della propria vita, bisognose di una spinta e di un modo per affrontare difficoltà diventate troppo grandi per essere gestite senza chiedere aiuto. 

You do you

Gli americani utilizzano spesso questo modo di dire “you do you”. In altre parole, bisogna sempre rimanere fedeli a se stessi. Semmai, bisogna provare a essere la migliore versione di se stessi, senza snaturarsi, senza adeguarsi e senza attaccarsi addosso delle etichette. 

I cinque ragazzi di Queer Eye aiutano a mettere in evidenza i pregi già presenti nel carattere e nell’aspetto del protagonista dell’episodio. 

Una dose massiccia di emozioni

Ciò che amo del programma è che è in grado di farti innamorare di persone sconosciute nell’arco di pochi minuti, riuscendo ad approfondirne la storia e le più grandi difficoltà che quella persona affronta.

Sono molteplici le tematiche – più o meno serie – che vengono affrontate in un programma, che va oltre la cura del lifestyle e del look e che prova a rendere “televisivo” il problematico rapporto con noi stessi. 

Basta stereotipi

Queer Eye è il programma che, più di tutti, abbatte qualsiasi tipo di stereotipo, legato a qualsivoglia comunità. Ogni persona può essere diversa da un’altra, può avere caratteristiche differenti, interessi differenti e ambizioni differenti. Può essere più mascolina o più femminile, più coraggiosa o più intimorita, più sincera o più incline a nascondersi alla verità. Queer Eye ci insegna che siamo come siamo e che dobbiamo accettarci, non rinunciando mai a prenderci cura di noi stessi. Combattere i difetti è possibile. Provare ad adattarci a ciò che il mondo si aspetta da noi, invece, è semplicemente un’idiozia. 

Migliora la nostra salute mentale

E’ incredibile quanto possa essere terapeutico guardare questo programma. Non solo ti arricchisce, dandoti delle dritte su come affrontare la vita di tutti i giorni, ma ribadisce, a più riprese, quanto sia importante non darsi mai per scontato. Bisogna sapere apprezzare chi siamo per essere in grado di affrontare i momenti più complicati. Bisogna amare noi stessi anche attraverso piccoli gesti per riuscire a ottenere la sicurezza che ci serve per affrontare le sfide della vita. 

E voi conoscete Queer Eye? Vi piace?

2 pensieri riguardo “Cinque motivi per guardare Queer Eye su Netflix

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...