Recensione di Adam: nuova uscita NUA Edizioni

Buongiorno, oggi vi parlo della mia ultima lettura per letturesalepepe. Si tratta di una delle nuove uscite della NUA Edizioni, ovvero Adam di Lucia Moreschi.

Ecco cosa ne ho pensato:

Adam di Lucia Moreschi è uno di quei libri che definirei “Dottor Jekyll e Mister Hyde”. E mi spiego subito: ho provato due sensazioni completamente differenti nel leggere la prima parte del romanzo e nel leggere la seconda.

31BnVleVNNL._SX331_BO1,204,203,200_

Ritengo che la seconda parte del romanzo sia avvincente, oscura, dalle tinte fosche. Le atmosfere delineate dall’autrice sono vivide e al lettore pare quasi di trovarsi davanti al teleschermo: assiste a un vero e proprio film tanto è facile immaginarsi i personaggi ed essere coinvolti dai colpi di scena. Mi sono ritrovato più volte, per esempio, a immaginare il modo in cui alcuni dialoghi sarebbero stati recitati o ai cambi di camera per sottolineare la sorpresa della svolta imprevista alla trama.

La prima parte del romanzo, invece, mi ha convinto meno. Il mio primo approccio ai personaggi non è stato entusiasmante. Ho avuto l’impressione che rientrassero troppo in alcuni archetipi e che i relativi dialoghi ricadessero un po’ nel cliché. Alla fine della lettura, mi sono ritrovato a pensare che l’autrice non vedesse l’ora di arrivare al finale e svelare l’idea (piuttosto vincente) che stava alla base del romanzo. Idea di cui non vi svelo alcunché perché sarebbe uno spoiler troppo grande e precluderebbe a qualsiasi lettore la possibilità di rimanere stupito dalla storia della Moreschi.

Tuttavia, non posso che spendere parole positive per lo stile di scrittura dell’autrice, la cui cifra stilistica è, a mio modo di vedere, l’esattezza. Un registro ampio, preciso, in grado di definire ogni situazione e descrivere ogni cosa con esattezza, evitando il tremendo horror vacui da cui dovrebbe scappare ogni scrittore maturo.

Nel complesso, Adam è un romanzo originale, suggestivo e – come già anticipato – dalle atmosfere vivide e ben definite. La storia richiederà l’attenzione del lettore che, se si affiderà del tutto all’autrice e si lascerà assorbire dal mondo quasi onirico delineato in questo thriller psicologico, potrà godersi un finale a effetto.

Che dire di più? Se cercate un libro in grado di stupirvi e sorprendervi, Adam può essere la scelta giusta.

POTETE ACQUISTARLO QUI!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...