House of the Dragon: Alicent Hightower è un vero villain? La differenza con Cersei e i moventi dietro le sue azioni

Oggi torniamo a parlare di House of the Dragon perché sì, ma soprattutto perché, ammettiamolo, è davvero LA serie. Per gli amanti di Game of Thrones, del fantasy e della serialità televisiva senza filtri, House of the Dragon è una vera manna dal cielo.

Dopo aver già approfondito il personaggio di Rhaenyra, oggi volevo parlare della sua controparte, Alicent.

Per molti, Alicent è il male personificato. Ma è davvero così?

Alicent, al momento, è il catalizzatore delle antipatie e dell’odio dei fan, che, senza mezzi termini, parteggiano per Rhaenyra. Tuttavia, è necessario approfondire Alicent e il movente dietro le sue azioni per capire che, forse, non si tratta di un personaggio totalmente negativo.

QUAL E’ IL GRANDE LATO OSCURO DI ALICENT?

Se dobbiamo soffermarci su ciò che la rende un villain, direi che dobbiamo sottolineare il fatto che Alicent non intende rispettare la volontà del re Viserys, suo consorte. Infatti, Viserys ha designato Rhaenyra come sua erede e Alicent, come qualunque altro suddito, dovrebbe rispettare il suo volere e il giuramento fatto anche dagli Hightower a garanzia di questa successione al trono.

MA…

HOTD-cambia-la-storia-di-Alicent-quindi-non-pensi-che

Ci sono degli aspetti da considerare, però, che motivano le azioni di Alicent.

Alicent ha vissuto e vive una vita complessa – e la sua storia è molto più profonda e sfaccettata nella serie rispetto al libro Fuoco e Sangue – e, nel corso della sua esistenza, incontra una sfilza di sofferenze inenarrabili.

Basti pensare che Alicent viene tradita, più e più volte, da Rhaenyra, che prima la esclude dalla sua vita e poi le mente sulla sua verginità e su ciò che è accaduto tra lei e Daemon (e, anche, con Criston).

Ma bisogna anche sottolineare come Alicent sia letteralmente spinta tra le braccia di un uomo (il re) dal padre. Un uomo che non ama, che non riesce ad amare e che non nutre sentimenti per lei. Ben presto, diventa evidente che Alicent non sia altro che un’incubatrice per figli. Oltretutto, Viserys ha un decadimento fisico che lo rende certamente detestabile agli occhi di Alicent.

Di fatto, Alicent non può e non ha mai potuto vivere la sua vita e questo non può che causarle una forte frustrazione.

DIFFERENZA FRA CERSEI E ALICENT

A chi considera Alicent il peggio del peggio, mi viene da dire che si tratta di un personaggio MOLTO lontano da quello che era Cersei.

Anche Cersei aveva delle ragioni per essersi trasformata in un villain spietato e senza scrupolo, ma Cersei aveva ormai perso ogni appiglio di redenzione. Alicent agisce sempre sulla base di alcune convinzioni forti e legate alla sua idea di giustizia – i tradimenti di Rhaenyra e i figli bastardi della giovane Targaryen – e sulla spinta di un personaggio forte, come il padre, che la plasma sin dalla tenera età.

Cersei, invece, è più autonoma nelle decisioni e non si preoccupa della giustizia. Pensa e si muove in maniera machiavellica: è disposta a tutto per ottenere ciò che vuole. E il suo desiderio non ha fondamenta se non quelle della vendetta per come è stata trattata da Robert Baratheon e per il divieto di poter coronare il suo sogno d’amore con Jaime.

POTETE APPROFONDIRE LA STORIA DI HOUSE OF THE DRAGON NEL LIBRO FUOCO E SANGUE!

2 pensieri riguardo “House of the Dragon: Alicent Hightower è un vero villain? La differenza con Cersei e i moventi dietro le sue azioni

  1. Ne parlo spesso con Henye98 sul suo blog (che ti consiglio di seguire, tratta spesso House of the Dragon insieme a tantissimi altri argomenti di fantasy, cinema, libri ecc), e siamo d’accordo sul fatto che la serie abbia manipolato la storia per far apparire Alicent il villain della situazione quando, in realtà, ha assolutamente ragione.
    Premetto che non ho letto il libro, per cui non so come si svolgano lì le cose né come la storia andrà a finire (e se in GOT è stato detto, non me lo ricordo; so solo, se non sbaglio, che con la guerra dovrebbero morire tutti i draghi). Alicent ha tutti i motivi per detestare Rhaenyra, la sua famiglia e la sua progenie, sia per quello che hai scritto tu sia per il fatto di aver vissuto dieci anni di gaslighting da parte di tutti quanti, Viserys per primo, decisi a non riconoscere quello che è il più colossale segreto di Pulcinella che abbia mai visto. Rhaenyra, consapevole dello scudo che l’amore del padre le garantiva, ha sputato sul trono facendo il bello e il cattivo tempo, mentre lei ha sacrificato tutta la sua vita al dovere e adesso vede negarsi qualsiasi riconoscimento; ma hai ragione! Strage!

    Piace a 1 persona

    1. Va detto però che Rhaenyra ha anche provato a concepire con Laenor ma non sono riusciti e Laenor è il consorte scelto dal padre.
      Io, leggendo il libro, ho comunque trovato più ragionevoli le pretese e più limpide le motivazioni e le azioni di Rhaenyra. Ma entrambe sono delle antieroine. Quindi, la mia era una simpatia per quella che credevo la “meno peggio”. Però probabilmente sono assolutamente sullo stesso piano le due. Solo che una è una Targaryen bionda…

      "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...