10 GIORNI DI FILM: LA MIA ESPERIENZA CON LA CHALLENGE SU FACEBOOK

In questi giorni di “vacanza” da WordPress mi sono dedicato ad una challenge su facebook, volta a condividere immagini – di qualsiasi tipo – dei dieci film preferiti da ciascun utente. Non ci posso far nulla, ma quando si tratta di condividere idee su qualsiasi genere di opera finisco per entusiasmarmi e non mi sono lasciato scappare l’occasione di dire la mia.

Oggi proverò a fare un riepilogo e a condividere con voi lettori quelli che sono i dieci film (o saghe) che ritengo mi abbiano segnato di più, sperando di offrire qualche spunto per la visione o qualche stimolo per la riflessione su quelli che sono i film che maggiormente vi hanno segnato.

sign

GIORNO UNO: Il Ritorno del Re. Malgrado si maturi, si cresca, si cambiano idee, l’universo fantastico del Signore degli Anelli rimane sempre un mondo in cui amo immergermi. L’adrenalina di battaglie epiche e un’avvincente trama fanno de “Il Ritorno del Re” un film ricco di sorprese, emozioni e svolte. Un film in grado di farci pensare a quella che è la battaglia tra il bene e il male e di farci apprezzare chi lotta ancora perché crede nei giusti valori e nel lieto fine, dopo tutto.

GIORNO DUE: La Finestra di Fronte. Da fan di Ozpetek, non potevo non nominare il suo film che ho visto più volte. La pellicola con la Mezzogiorno e Raul Bova ha in sé tantissimi elementi, che vengono mescolati insieme in modo da creare un’atmosfera sensuale e intrigante. Un film romantico, ma che è anche molto altro, che parla di vita, di come si ripresentino vari eventi nella nostra realtà, quasi per caso, e che cita l’olocausto in Italia.

hg

GIORNO TRE: Hunger Games. Come non citare uno dei miei universi cinematografici fantasy preferiti, oltreché la saga che ha consacrato nel cinema una delle mie attrici preferite, Jennifer Lawrence. Hunger Games è la trasposizione dei romanzi di Suzanne Collins e dei romanzi riesce a coglierne l’essenza, portando sulla scena violenza e orrore, ma anche amore e speranza.

FACE

GIORNO QUATTRO: Harry Potter. Altra saga, ed in questo caso si tratta della serie di film che mi trasportano nel mio mondo fantastico indiscutibilmente preferito, per la sua unicità e per il suo modo confortevole di trasportarti altrove, lontano dalla realtà di tutti i giorni. Quando penso ai prodigi della fantasia penso ad Harry Potter.

Mine-Vaganti-3

GIORNO CINQUE: Mine Vaganti. Si ritorna da Ozpetek con quello che è un film spensierato, ma anche tanto poetico. Una pellicola che combina il divertimento e il brio a sentimenti più profondi, alla lotta per l’accettazione e che, in definitiva, parla di amori impossibili.

GIORNO SEI: One Day. Altro film tratto da un libro che ho amato. One Day racconta l’inseguimento fra due giovani che si amano alla follia e che non riescono mai a stare davvero insieme. Tra errori, strade sbagliate e imprevisti, One Day descrive una vita e descrive cos’è il vero amore. Quell’amore che poi si rivela essere filo conduttore della nostra esistenza, malgrado tutto.

GIORNO SETTE: X-Men. Altra saga. Ho deciso di citare l’universo degli X-Men perché amo molto le pellicole dedicate ai super eroi, per quella loro capacità di stupirti con effetti speciali, nel senso letterale dell’espressione. I personaggi colorati e stupefacenti dell’universo marvel mi hanno sempre convinto nella loro trasposizione cinematografica.

GIORNO OTTO: La La Land. Il film di Chazelle è un film che combina due temi centrali, l’amore e i sogni. Due perni della vita di chiunque non voglia arrendersi al materialismo e al disincanto. Un film che parla con delicatezza a chi vive per sognare e che ci fa capire quanto davvero conta l’amore nella vita di ognuno di noi. La La Land è inoltre il miglior musical che io abbia mai visto.

ult

GIORNO NOVE: Gli Ultimi Saranno gli Ultimi. Il film di Massimiliano Bruno è uno di quei film capaci di colpirti allo stomaco con la forza di un pugno, di portarti di fronte agli occhi le durezze di una vita che, a volte, non va come avevi previsto o come pensi di meritare. È una pellicola che parla di delusioni e di lotta per sopravvivere.

Perfetti_sconosciuti

GIORNO DIECI: Perfetti Sconosciuti. Film a dir poco geniale, che maschera tutte le ipocrisie con cui decoriamo la nostra vita. Smaschera il nostro desiderio di essere doppi, inautentici, attratti da ciò che è proibito e scorretto. È un film pensato bene e realizzato ancor meglio. Il film italiano che preferisco in assoluto.

Pensateci anche voi. Noterete che è molto difficile fare una selezione dei dieci film preferiti in assoluto.

3 pensieri riguardo “10 GIORNI DI FILM: LA MIA ESPERIENZA CON LA CHALLENGE SU FACEBOOK

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...