Ho letto il mito di “Beren e Luthien”: uno sguardo ancora sul mondo Tolkieniano

berennNon credo di aver mai parlato di Tolkien sul blog, ma colgo oggi l’occasione di farlo, dato che è ormai consuetudine quella di recensire o commentare le mie ultime letture. E la mia ultima lettura è stata “Beren e Luthien”, un libro regalatomi per il compleanno, una sorta di monografia su un mito, a cura di Christopher Tolkien, il figlio del celebre autore, famoso in tutto il mondo per aver lavorato e sistemato le “opere postume” del padre.

Beren e Luthien, che io ho definito un mito, è il racconto di un’avventurosa storia d’amore, avvenuta prima che prendesse piede la storia de “Il Signore degli Anelli”. Una storia che è stata rimaneggiata più volte da Tolkien, prima in metri e poi in prosa, con vari cambiamenti.

Più che appassionarmi a questa storia, a dir la verità anche piuttosto breve, il libro mi ha portato a indagare sulla mente di un autore capace di creare davvero un universo fantastico, in grado di appassionare migliaia e migliaia di lettori.

beren

Christopher Tolkien ci dà l’idea, con questa pubblicazione, di quanto il padre cercasse di costruire un mondo, tenendo bene ad occhio i dettagli, in quella che poi era un’impresa titanica. Il mondo di Tolkien, “Arda”, è un mondo in cui ogni cosa deve avere un’origine, una genealogia. Egli è arrivato a costruire le sue “enciclopedie” dei miti, cosicché ogni terra, ogni stirpe avesse delle origini chiare, a cui avrebbe potuto fare riferimento nel momento in cui avesse costruito storie più complesse, come è poi stata “Il Signore degli Anelli”.

Le mie impressioni sulla lettura sono state quelle di una pubblicazione diretta a veri cultori del personaggio di Tolkien, trovando l’opera più un saggio che un racconto, con i vari interventi del figlio dell’autore che ha cercato di spiegare e narrare lo sviluppo delle opere del padre e l’iter che lo ha poi portato a pubblicare. Quindi un libro che consiglio soltanto a chi avesse davvero curiosità di conoscere nel dettaglio il mondo tolkieniano e la mente dell’autore, attraverso una vicenda che viene più e più volte ricostruita e che ci dà numerose informazioni sugli elfi, sulle loro origini e sulle loro tradizioni e i loro mutamenti nel corso delle ere.

Un commento

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...