Quando sarà ambientata la serie su “Il Signore degli Anelli”: arrivano notizie ufficiali

La serie TV dedicata a “Il Signore degli Anelli” di Amazon, si svolgerà nella Seconda Era, 3000 anni prima dei film, il che risolve ogni tipo di dibattito o di rumor riguardante la possibilità che la serie tratti le vicende di un giovane Aragorn.

Dal momento in cui lo show è stato annunciato, si è parlato moltissimo e si è speculato su quando e dove la serie sarebbe stata ambientata, e quali personaggi de “Il Signore degli Anelli” avrebbero potuto fare un’apparizione.

 

Alla fine del 2017, è stato annunciato che una serie basata sulla serie di romanzi di J.R.R. Tolkien era in via di sviluppo agli Amazon Studios con un impegno per svariate stagioni. Lo show ha un budget stanziato di 500 milioni, il che lo renderebbe il più costoso show televisivo mai prodotto. Non ci sono dettagli sui personaggi che saranno presenti nello show, tuttavia è stato riportato originariamente che la serie tratterà eventi precedenti a quelli del primo libro della serie, “La Compagnia dell’Anello”.

 

Amazon ha ufficialmente confermato su Twitter che lo show sarà ambientato nella Seconda Era, mentre le vicende dei libri si svolgono nella Terza Era. Un altro tweet ha riportato la frase “Un anello per dominarli tutti”, il che potrebbe indicare che la serie tratterà degli altri, meno potenti anelli che esistono nella Terra di Mezzo.

La Seconda Era e la Terza sono separate da 3000 anni. Il significativo divario temporale ci fa capire che lo show si concentrerà su un gruppo di personaggi completamente differenti. Anche se le persone della Terra di Mezzo hanno una insolitamente lunga vita, come per esempio Gandalf che ha vissuto per 2000 anni, non è probabile che la serie vedrà al suo interno molte “facce familiari”.

 

La Seconda Era è stato un periodo importante nella storia della Terra di Mezzo. È stato durante la Seconda Era che la civiltà di Numenor ha prosperato. L’isola di Numenor è tradizionalmente paragonata ad Atlantis, come una società antica, che è svanita negli ultimi anni della Seconda Era, e che è stata poi vista come una “leggendaria” civiltà perduta. Numenor è presente nella mappa della Terra di Mezzo di Amazon, il che almeno lascia aperta la possibilità che la serie ci porterà a visitare l’isola.

 

Ambientare lo show in un periodo completamente differente permetterà alla serie di mostrare un lato molto differente della Terra di Mezzo da quello che i fans hanno visto prima. I fans dei libri e dei film, e anche gli ex membri del cast e della troupe, hanno espresso disappunto all’idea di una rivisitazione dei libri e dei personaggi le cui storie sono state già raccontate, quindi esplorare la Seconda Era e introdurre nuovi personaggi potrebbe essere la migliore direzione da prendere per lo show.

 

Fonte: Screenrant

Che dire? Io spero che la serie si riveli qualcosa di grandioso, che non ci lasci delusi. E’ chiaro che l’obiettivo di fondo sia quello di creare uno show che rimpiazzi “Game of Thrones”. Amazon sta investendo un quantitativo spropositato di soldi per creare una serie incredibile, che si trasformi in un fenomeno globale.

Scegliere un periodo non trattato nei libri potrebbe essere una scelta azzeccata come no. Sono convinto, comunque, che, anche se non vedremo nessuno dei personaggi conosciuti, lo show potrà andare bene, a patto che sia ben realizzato e crei qualcosa di originale ed epico!

2 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...