La Sindrome di Owen Hunt: una riflessione su Grey’s Anatomy

Buongiorno lettori. Come ben sa chi segue il blog con una certa regolarità, sono uno dei molti appassionati del medical drama di Shonda che, ancora oggi, dopo quasi quindici anni, continua a seguire la serie.

Le mie opinioni sull’ultima serie sono piuttosto ambivalenti, anche se ritengo la serie tutt’altro che da buttare, dal momento che prova comunque, anno dopo anno, a proporre qualche storyline e qualche personaggio interessante da seguire.

Oggi, però, intendo parlare di un personaggio tutt’altro che nuovo, ovvero del dottor Owen Hunt. Il “roscio” di Grey’s Anatomy che, ormai moltissime stagioni fa, ha fatto perdere la testa a Cristina Yang.

Notavo, infatti, guardando l’ultima puntata della serie che è qualcosa di impressionante la sua “sfiga” in amore. Sembra che esista una vera e propria “sindrome” che impedisca al povero Owen di avere una relazione non tossica e disfunzionale. Ogni sua storia d’amore è la quintessenza del disturbo mentale. Gli sceneggiatori, ormai, sembrano quasi averci preso gusto e, all’orizzonte, pare quasi che per Owen non debba esserci alcun lieto fine.

Per confermare questa tesi, ecco che, per voi, ho preparato una piccola carrellata di quelle che sono state le storie romantiche di Owen nella serie!

OWEN HUNT & CRISTINA YANG

Ricordiamo tutti come la Yang, dopo la traumatica separazione dal dottor Burke, abbia perso completamente la sciabbarabba di fronte a questo prestante medico, che aveva prestato servizio nell’esercito. Tra i due, però, i problemi non sono affatto mancati.

Hunt ha subito manifestato tutte le inevitabili difficoltà nel controllare le conseguenze negative di un disturbo post-traumatico piuttosto grave (causato proprio dal suo periodo in guerra) e presto, tra i due, si è insinuato il veleno di una eccessiva diversità, di carattere, desideri e obiettivi. Da una parte lui che voleva metter su una bella famiglia “mulino bianco style” e, dall’altra parte, lei, che, invece, voleva il carrierone e sembrava perdere qualsiasi tipo di empatia di fronte a lui e alle sue esigenze.

Questa separazione ha, infine, portato Owen a tradire Cristina e, da allora, è stata una rovinosa caduta fino alla fine della loro relazione, ormai non più recuperabile. 

 

 

OWEN HUNT & TEDDY ALTMAN

Teddy, per Owen, sarebbe stata sempre la scelta più “comoda” e, forse, anche la più giusta. Amici da sempre. Lei palesemente sotto un treno per lui e lui che, forse proprio per questa estrema “semplicità” (anche nelle serie TV gli uomini non si innamorano di coloro che danno loro troppe sicurezze), non se la fila di pezza.

Ci mette quasi dieci anni Owen a capire che… “Beh, Teddy non è poi così male”. Ma il suo sembra un colpo di testa e il fatto che realizzi i sentimenti per lei, in un periodo in cui mandava avanti un rapporto di solo sesso con la ex moglie, Amelia, di certo non impressiona Teddy, che finisce per allontanarlo.

Per me l’unica possibile fine per questi due personaggi è quella di mettersi insieme, specialmente perché Teddy rimane incinta di Hunt, e un lieto fine, a dispetto del fatto che lui abbia sempre preferito altre donne a lei, sembra l’unica soluzione ragionevole (quanto meno per lui). A me l’idea che lei rimanga un ripiego per Owen continua a permanere. Tuttavia, da un’altra prospettiva, potrebbe essere la mielosa storia del “ci siamo inseguiti per una vita e ci siamo finalmente incontrati, quando nessuno più ci sperava”.

 

 

OWEN HUNT & AMELIA SHEPHERD

Non mi sono mai piaciuti, devo essere sincero. Non tutti i personaggi, come anche le persone, sono nati per impegnarsi, all’interno di un rapporto di coppia. Non tutti hanno le risorse per gestire un impegno serio e, per me, Amelia, almeno per come viene descritta e per gli anni che vive durante la serie, non è un personaggio “adatto” all’amore. Ad un amore incondizionato e totalizzante, quanto meno.

Nonostante tutti i difetti di lei (che poi tratta Owen come una pezza per piedi) e la sfiga connaturata alla persona di Owen (di cui si sta parlando nell’articolo), i due finiscono per sposarsi, e il loro matrimonio procede in maniera disastrosa fino a quando si scopre che lei è malata di tumore al cervello.

Amelia arriva a giustificare l’amore per Hunt proprio col tumore e lui, pur sentendosi dire ‘sta madornale schifezza, continua a guardarla con gli occhi a cuoricino. Le gira attorno e, alla fine, sembra essere disponibile ogni volta che lei cambia idea e decide di rpigliarselo.

 

 

Spero questa piccola carrellata vi sia piaciuta. Pensavo di condividere con voi più spesso degli approfondimenti su dei personaggi delle serie TV che più amo. Per quanto riguarda Owen, nello specifico, non ho molto più da dire, se non che spero che questa sindrome che lo porta a mettere in piedi solo relazioni tragic(omiche)he termini, perché tutto sommato è sempre stato un personaggio positivo e un lieto fine se lo merita anche, che sia con Teddy o con Amelia!

2 commenti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...