Letture seriali – una challenge per combattere il blocco del lettore

Sono due settimane che sono in preda a un terribile blocco del lettore.
Oggi, cercando un’idea per stimolarmi e ritornare a parlare di libri, dato che la lettura, negli ultimi giorni, tra studio e scrittura è stata parzialmente accantonata, ho pensato a una Challenge.
Mi sottoporrò a questa sfida con me stesso, che ho pensato di chiamare “Letture seriali“.
Voglio provare ad alleggerire il carico di pressione, affrontando più letture insieme (e io pensavo a tre libri), passando da una storia all’altra, così come succede con le serie tv, in modo da evitare la noia o il rallentamento, qualora uno dei libri smorzi il mio entusiasmo.

legg

Ogni settimana conto di dare un aggiornamento sulle tre letture a cui mi sottopongo.
Devo ancora scegliere da quali libri cominciare. So solo che ho letto 150 pagine de “La Quinta Stagione” e quindi uno dei tre libri sarà certamente quello.

Voi che ne pensate? Potrebbe funzionare? Vi capita il blocco del lettore?

38 pensieri riguardo “Letture seriali – una challenge per combattere il blocco del lettore

  1. Ultimamente mi capita spesso, purtroppo. La mia soluzione è di non forzare le cose e, se ancora non migliora nulla, passare a un altro libro, uno che mi prenda subito e che non riesca a mettere giù fino alla fine. Oppure prova a rileggere uno dei tuoi libri preferiti, anche solo sfogliandolo; mal che vada rileggi una storia che sai già di amare

    Piace a 1 persona

  2. Mi capita spesso, specialmente nei periodi di stress. Ovviamente sto leggendo dei romanzi per gli esami, però non sto leggendo just for pleasure. Diciamo che non riesco a combinare lo studio con la lettura di evasione. Cosa hai intenzione di leggere, se posso chiedere? Comunque penso che ciò che hai proposto sia un ottimo metodo per superare il blocco.

    Piace a 1 persona

    1. Io credo di aver capito che era il libro che stavo leggendo a non stimolarmi abbastanza. Eppure è strano, perché è un romanzo amatissimo e non saprei nemmeno dire perché non mi sta prendendo. Stasera ho iniziato una seconda lettura e devo dire che mi sono sentito meno sotto pressione a leggere. Vediamo come va la mia auto-challenge.

      "Mi piace"

      1. Credo lo sia, ma si sarà privato del soprannome in genere lo si porta per generazioni non hai qualche antenato a cui chiedere si diceva strenginome stringe il nome è importante fa capire il ceppo di origine
        Mio padre e mia madre sono omonimi ma di famiglie opposte cambia il De e il Di

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...