A Star is Born e La La Land: qual è il miglior film romantico degli ultimi anni?

Due dei film romantici maggiormente acclamati e discussi degli ultimi anni sono stati, senza alcun dubbio, “La La Land” e “A Star is Born“. E io, in preda al mal di testa causato da una monotona domenica a risparmio energetico, voglio provare a confrontare questi due film.

L’idea è nata più di un mese fa, quando una mia amica mi ha detto: “A Star is born è stato fatto solo per pompare le carriere di Gaga e Cooper con nuove canzoni super romantiche, non c’è paragone con La La Land che è un bellissimo film“.

Io, a essere onesto in modo spietato, mi sento di dire che trovo entrambi i film davvero belli. Forse i due film romantici che più mi hanno colpito e più mi hanno convinto, sicuramente negli ultimi anni. Viverli al cinema è stato incredibile, in entrambi i casi. Ma, dato che a me piacciono le cose difficili e mi entusiasmo a confrontare opere diverse, ho deciso di provare a capire – con questo articolo – quale dei due film sia il mio preferito e, a mio modesto parere, il migliore.

Partiamo, valutando il cast, o meglio le coppie al centro dei film in analisi. Da una parte abbiamo i dolcissimi Mia e Seb, ovvero Emma Stone e Ryan Gosling, dall’altra i più “vissuti” Jackson (Bradley Cooper) e Ally (Lady Gaga). Cercare di capire quale delle due coppie mi convinca di più, stranamente, non è poi così difficile. Se, infatti, adoro Mia in “La La Land” e penso che l’oscar per la Stone sia meritatissimo, trovo che l’alchimia come duo di Cooper e della Gaga sia impareggiabile. Gli occhi di Lady Gaga – se non ci avete fatto caso, fatelo – sono impressionanti. Pende dalle labbra di Bradley/Jackson ed è umana, molto più umana di quanto lo possano essere Mia e Seb nel loro innamorarsi in “La La Land”, dove resta sempre un filtro fra ciò che è reale, vero, e ciò che è tributo alla Hollywood dei bei tempi.

lalastar

Andiamo avanti. Parliamo adesso di colonna sonora. Io credo che sia veramente, veramente difficile mettere a confronto le due colonne sonore. Da una parte abbiamo un musical che offre un prodotto musicale perfetto per il cinema e in grado di fare immedesimare qualsiasi pubblico in un mondo totalmente differente, dal sapore “retrò” (La La Land), dall’altra abbiamo una colonna sonora piena di pop songs che restano nella testa (A Star is born). Sarebbe facile dire che preferisco “A Star is born”, dato che “Is that alright”, “I’ll never love again” e “Always remember us this way” sono tutte delle bellissime canzoni (forse più della pluripremiata “Shallow”). Ma il modo in cui la colonna sonora originale accompagna la narrazione in “La La Land” è davvero straordinario, quindi, in questo confronto, darei come verdetto un insindacabile pareggio. 

lalala

Il terzo parametro che analizzo è quello attinente alla cultura popolare, chiedendomi: quale dei due film è in grado di essere veramente ricordato? Quale dei due film ha inciso di più sul nostro immaginario? Per quanto strano possa sembrare, “La La Land”, vuoi per l’originalità (l’altro film è un originalissimo remake, ma pur sempre un remake) vuoi per l’ardua sfida di voler sbancare agli Oscar con un musical, è chiaramente avanti ad “A Star is born”. Dico che sembra difficile da credersi soltanto perché la narrativa del film di Chazelle è più complessa di quella del film di Cooper. Le emozioni nel musical di Chazelle sono stimolate da una riflessione attorno alle aspirazioni e ai sogni molto più che dall’amore. Mia & Seb sono individualità vibranti che si trovano intrecciate, non una coppia destinata a stare insieme. E, seppure sia più difficile da comprendere in ogni sfaccettatura, “La La Land” è riuscito a fermare il mondo, a incantare la critica e a rimanerci nella testa.

lalala

L’ultimo parametro, invece, è chiaramente la trama (di cui ho accennato prima). Alcuni dicono che si tratta di narrazioni simili, ma in realtà i nuclei centrali nei due film sono molto differenti, almeno a mio modo di vedere. In “La La Land” centrale è il sogno, in “A Star is born” è l’amore. Nel primo film la storia d’amore finisce in modo negativo perché i due protagonisti scelgono loro stessi, il loro percorso e lo antepongono al loro amore. Nel secondo film, invece, entrambi i protagonisti – di fronte a una scelta tra amore e carriera – hanno/avrebbero scelto sempre il loro amore. E’ un amore più forte, più emozionante, più vero, che mette in luce aspetti di dipendenza emotiva e quelle difficoltà che nascono quando ci si innamora di persone in crisi. Le narrative sono entrambe incredibilmente efficaci e vengono portate in scena in modo meraviglioso. Se un film mi fa emozionare perché penso a tutti i sogni che ho nel cassetto, l’altro mi commuove perché mi fa capire che non si vive allo stesso modo senza innamorarsi sul serio e che quando ami, ami davvero, non puoi accettare di sostituire la persona che ami con chiunque altro al mondo. Per cui, anche in questo caso, credo che sia meglio emettere un giudizio di parità.

lalast

E quindi? Quindi che dirvi, amici? Credo che siano due film straordinari (uno veramente troppo sottovalutato dalla critica, l’altro, invece, deluso dal mancato riconoscimento del premio più ambito), che combinano sogni, amore e musica in modo impareggiabile. Non riuscirei a dire quale dei due film sia il migliore, ma posso consigliarvi sicuramente di guardarli!

22 commenti

  1. Ora mi fischieranno, ma La la land non mi ha convinta proprio, sarà che il genere del musical non mi va giù, in più la trama è un grande ni per me, e della colonna sonora non mi ricordo una canzone una… A star is born mi è piaciuto di più, mi è rimasto più impresso ecco, e le canzoni che hai citato sono tutte nella mia playlist. Quindi mi astengo dal pareggio hahah

    Piace a 1 persona

    1. Insomma, proprio non ti è calato La La Land. Un po’ mi stupisce, perché è comunque uno dei miei film preferiti. Ho letto che i principali difetti che vengono criticati a La La Land, però, sono attinenti al casting, dicono che è profondamente sbagliato che ci siano quasi solo bianchi nel film e che siano i bianchi a lottare per il jazz.
      Bah francamente per me queste cose lasciano il tempo che trovano. Non penso che Chazelle sia razzista.

      Piace a 1 persona

      1. Già, ma sarà il mio gusto personale, sono difficile in tema di film e di musical me ne sono piaciuti giusto due in tutto, Mamma mia e The greatest showman… idem per i film d’amore smielati, io sono amante dei thriller quindi fai due conti 😂

        Piace a 1 persona

      2. Ah dimenticavo, bah non sapevo dei casting ma non ho fatto caso a questa cosa, a un certo punto penso diventi quasi più razzista attribuire sempre e comunque il jazz ai neri, poi è ovvio che la storia non si può cambiare nella musica ma non sono caselle fisse

        Piace a 1 persona

  2. Difficilissimo scegliere! Entrambi i film mi hanno emozionato tantissimo (l’ouverture di La La Land mi ha esaltato da morire, e la prima esibizione di Ally mi ha fatto venire la pelle d’oca), ma se dovessi proprio scegliere direi La La Land: come dici anche tu, A Star is Born è un bellissimo remake, ma un remake nonetheless, e penso che anche a livello di tecnica il film di Chazelle sia superiore.

    Detto questo, A Star is Born ha avuto il merito enorme di farci scoprire Lady Gaga come attrice, che secondo me è bravissima!

    Piace a 1 persona

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...