Le donne di Downton Abbey: Le donne del primo Novecento in televisione

Il seguente è un estratto tratto dal libro “Generazione seriale – Un viaggio nel mondo delle serie tv“, il mio saggio sulle serie televisive che esplora il rapporto fra i nostri tempi e la rappresentazione televisiva.

Ho dedicato un capitolo alla figura femminile e alla sua rappresentazione televisiva, nelle varie epoche storiche (in riferimento tanto all’anno di produzione che al periodo storico dell’ambientazione).

Dei personaggi femminili che hanno sempre colpito il pubblico sono quelli della celeberrima serie britannica “Downton Abbey”.

La serie, inoltre, comincia trattando un tema che riguarda proprio la disparità di genere dell’epoca. Il conte di Grantham, infatti, non ha eredi maschi e il titolo non può essere ereditato da nessuna delle tre figlie, dovendo passare necessariamente al parente di sesso maschile di grado più prossimo. Questa situazione metterà in moto tutti gli eventi dello show e, diciamocelo, senza questo particolare impedimento probabilmente non si sarebbe saputo che storia raccontare, ma è evidente che una simile legge oggi ci farebbe inorridire.

il_570xN.1633716112_am4p

Riflettiamo un momento. Pensate a una donna che non può ereditare il patrimonio del padre semplicemente per il proprio sesso. Sarebbe un vero e proprio sopruso, se non apertamente una legge barbara. Eppure, nella serie, molti personaggi si arrendono a quella che è la realtà e si limitano a cercare un modo per salvare il salvabile, magari garantendo un buon matrimonio alla figlia primogenita del conte.

La donna nobile dei primi del Novecento, malgrado tutto, però, non è una vittima. La rappresentazione che se ne dà nella serie è molto frizzante e dimostra come le donne, pur adattandosi a un mondo che non le considera protagoniste, siano abili strateghe. Tessono i loro piani nell’ombra e cercano sempre il modo di trarre il maggior beneficio possibile dal loro sesso. Sono furbe, meticolose e pragmatiche.

DOWNTON ABBEY

Ciò che mi piace sottolineare in questa sede è, infatti, come si cerchi di enfatizzare tutti i caratteri peculiari della donna, che è sì, paziente e ligia alle regole della tradizione, ma che è anche molto intelligente e scaltra. Il personaggio di Violet Crawley, interpretato dalla magnifica Maggie Smith, scolpisce questa realtà. Le donne hanno una marcia in più rispetto agli uomini della serie e riescono a essere protagoniste della loro vita, pur avendo i pronostici a sfavore.

Un altro aspetto particolarmente interessante, collegato alla tematica del ruolo della donna nelle varie epoche, è quello attinente alla sfera sessuale. Molte puntate dello show girano attorno all’annoso problema della “reputazione” di Mary (Michelle Dockery), figlia primogenita del conte. Mary, infatti, rischia di essere travolta da uno scandalo per aver perso la verginità.

Puoi leggere il libro al seguente link!

EBOOK (1)

Articoli correlati: 

Inside the book: data d’uscita e sinossi di “Generazione Seriale” – un viaggio nel mondo delle serie tv

Inside the book – “Generazione Seriale”: vi presento la mia prossima uscita (non-fiction)

3 pensieri riguardo “Le donne di Downton Abbey: Le donne del primo Novecento in televisione

  1. Il discorso dei rapporti di genere e delle ruoli di genere in Downton Abbey è enorme, e ogni personaggio ha qualcosa da dire; potrebbe meritare un volume interamente dedicato!

    Cosa pensi del finale della serie? Io l’ho trovato molto all’acqua di rose, me lo aspettavo molto più drammatico: mi ha dato l’impressione di essere rimasto un po’ monco, e di non portato a termine il processo di rivoluzione che era iniziato con la prima stagione.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...