Wrestling Nerd: la serie tv sulla Monday Night War

Buon pomeriggio, ragazzi.

Oggi torniamo a parlare di wrestling. Rispolvero, infatti, la mia rubrica “wrestling nerd”, dato che, dopo l’abbonamento al WWE Network (qui vi parlo della mia esperienza con la piattaforma), ho avuto modo di recuperare un po’ di contenuti.

Oggi voglio parlare di una vera chicca disponibile sul WWE Network, cioè la serie WWE Monday Night War. Si tratta di una docuserie di venti episodi girata nel 2014.

Cos’è la Monday Night War?

La Monday Night War è stata la guerra fra le due maggiori compagnie di wrestling mondiali – la WCW e la WWF – verificatasi nella seconda metà degli anni Novanta. 

Si tratta di anni in cui il wrestling diventò un vero e proprio fenomeno. Infatti, la contrapposizione fra le due federazioni anziché causare una riduzione del pubblico, portò a un boom incredibile dello sport entarteinment negli Stati Uniti. Circolavano tantissimi soldi, tantissime celebrità (David Arquette, Mike Tyson, Jay Leno ecc…) apparivano negli show di wrestling e la competizione portava le due compagnie a superarsi, nel dover creare prodotti originali e interessanti per avere il sopravvento sulla rivale. 

Fu una guerra piena di colpi bassi, in cui la neonata WCW (foraggiata dal miliardario Ted Turner) strappò i migliori wrestler alla WWF e provò in ogni modo a fare cattiva pubblicità al prodotto offerto dalla federazione avversaria. 

Un giudizio sulla serie?

Ho trovato la docuserie davvero eccellente. Ha trattato con serietà e dovizia di particolari ogni aspetto di questa Monday Night War e lo ha fatto con un ritmo incalzante. 

Tra le tematiche incluse:

  • Le superstars WWF che sono passate in WCW
  • Le donne nel wrestling
  • L’avvento dei cruiserweight
  • I più grandi wrestlers nati negli anni ’90

Forse, l’unico vero difetto della serie sulla Monday Night War era la ripetitività di alcuni contenuti, fra un episodio e l’altro. 

Una serie che dovrebbero vedere tutti i fan di wrestling

Credo che questa serie sia un “must-see” per i fan di questo sport entarteinment. Descrive, infatti, il periodo più incredibile del business. Ma non solo. Spiega anche come, nel tempo, il prodotto che era chiamato pro-wrestling si sia trasformato fino ad arrivare all’attuale formula.

Inoltre, per gli appassionati della mia generazione è un buon modo per vivere emozioni ed eventi che non abbiamo (quasi) mai conosciuto nel wrestling degli ultimi vent’anni. 

Ritengo, inoltre, che lo show stimoli una riflessione sui contenuti televisivi e sul modo di attirare il pubblico e non escludo di inserire, al riguardo, un paragrafo in una nuova versione del mio “Generazione seriale“. 

3 pensieri riguardo “Wrestling Nerd: la serie tv sulla Monday Night War

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...