Recensione di “Wolverine – Nemico pubblico” albo Marvel “Must Have”

Buongiorno, amici lettori, e ben tornati sulla mia pagina.

Oggi parliamo di fumetti e ci tuffiamo nell’universo Marvel. Il volume che intendo recensire oggi è l’albo cartonato di Wolverine dal titolo “Nemico pubblico”, edizione “must have” che raccoglie una serie di uscite del 2003.

DI COSA PARLA WOLVERINE – NEMICO PUBBLICO?

Wolverine-Nemico-Pubblico

In questo albo ripercorriamo una storia molto violenta e molto dinamica che vede il più carismatico degli X-Men alle prese con l’Hydra e La Mano, due organizzazioni criminali che si sono unite con il tentativo di creare il caos e portare la distruzione nel mondo. Il loro piano è quello di uccidere tutti i super (che siano eroi o criminali) e resuscitarli in una nuova forma, che permetta loro di controllarli e trasformarli in armi di distruzione di massa.

Logan, nella storia, è il primo a cadere nelle mani delle due organizzazioni criminali. Gli viene fatto il lavaggio del cervello, costringendolo a rivoltarsi contro i suoi alleati di sempre.

La storia lo porta a imbattersi in una serie di famosissimi eroi Marvel, dai Fantastici Quattro a Capitan America, passando per Daredevil, in un susseguirsi di incontri e scontri che rendono la storia davvero avvincente e unica nel suo genere.

IL MIO GIUDIZIO

Lo ammetto! Sono un grande fan di Wolverine e degli X-Men. Per questa ragione, ho adorato questo volume. Ciò che più mi ha catturato, però, è la caratterizzazione di alcuni personaggi di questa storia.

Ovviamente, Logan ruba la scena. Wolverine non è mai stato un eroe angelico, un cavaliere senza macchia. Anzi, è un personaggio tormentato, gravato da un passato oscuro e travagliato. Il suo personaggio vivrà moltissime evoluzioni nella vicenda raccontata in questo albo e ciò permetterà ai lettori di poter apprezzare Wolverine come protagonista in chiaroscuro, tendente alla luce ma perseguitato dalle ombre.

Devo, però, sottolineare di essere letteralmente impazzito per l’antagonista principale di questa saga a fumetti, ovvero Gorgon. Mi è talmente piaciuto che non mi dispiacerebbe vedere un film incentrato proprio sullo scontro fra Wolverine e Gorgon, un supercriminale giapponese mutante, trasformatosi in terrorista dopo un’infanzia assai travagliata.

Anche il coinvolgimento di Elektra Natchios merita una menzione, dato che il suo ruolo è fondamentale per lo sviluppo della storia.

Ciò che mi sento di dire è che “Nemico pubblico” è davvero un volume “must have” che offre al lettore una vera e propria full immersion nell’universo marvel!

POTETE ACQUISTARLO QUI!

3 pensieri riguardo “Recensione di “Wolverine – Nemico pubblico” albo Marvel “Must Have”

  1. sai la cosa ironica?
    non ho mai letto l’albo (sono versante batman e ho alcune sue storie, al massimo) ma conosco la trama perke era la base di un evento di un mobile game che seguo da anni, quando ancora gli eventi avevano trame sensate e interessanti

    bella trama 🙂

    Piace a 1 persona

  2. Bello! Gli X-Men sono anche tra i miei supereroi preferiti (sebbene non ne abbia mai letto un albo regolare, mi limito a quello che ho visto nei film e nella serie animata), e mi sembra una storia interessante.
    Su Wolverine ho letto la miniserie sulle sue origini e Vecchio Logan, e mi sono piaciuti tutti e due davvero tanto!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...