Recensione di “Oltre il fiume” di Federica Gaspari

Buongiorno amici e bentornati sulla mia pagina!

Oggi vi condivido un estratto della recensione che ho scritto per letturesalepepe.com.

Grazie alla collaborazione con il loro sito ho avuto l’occasione di leggere “Oltre il fiume” di Federica Gaspari, edito Nua Edizioni.

Ecco cosa ne ho pensato:

41CGwP9yIvL

Definirei “Oltre il fiume” un giallo con un finale “da thriller”, dal momento che aggiunge un epilogo adrenalinico a uno sviluppo di trama che ricalca il giallo classico. Una storia intrisa di mistero che aggancia il lettore e quasi gli impedisce di staccarsi, sebbene sia evidente che alcuni aspetti della trama convincano meno di altri.

In generale, si può dire che l’architettura narrativa della storia sia accattivante, perfetta per una sceneggiatura da film d’investigazione americano. Eppure, c’è quel pizzico di sensazionalismo che, in qualche modo, guasta l’equilibrio della trama.

Come sempre, però, va detto che esistono due linee di pensiero, quando si parla di gialli. Da una parte quelli, come lo scrivente, che apprezzano le crime story fintantoché risultino pienamente realistiche e verosimili e quelli che, invece, sanno apprezzare anche i colpi di scena più fantasiosi. Dunque, la reazione del lettore al finale della storia non potrà che essere soggettiva.

Un altro profilo su cui bisogna porre attenzione è il personaggio principale della storia. Alan è un protagonista a cui viene dedicato molto spazio. Molto ben caratterizzato nel suo essere umano, con i limiti e i difetti del caso, in cui chiunque può immedesimarsi. L’unico elemento problematico consiste nel fatto che davvero ogni donna presente nella storia finisce per invaghirsi di lui. E questo ci riporta un po’ troppo a quell’archetipo di investigatore (o investigatrice) troppo bello e bravo in grado di fare cadere chiunque ai suoi piedi. Un cliché che, almeno personalmente, vorrei non ritrovare più nella letteratura contemporanea.

POTETE ACQUISTARLO QUI!

RECENSIONE COMPLETA SU LETTURESALEPEPE!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...