Cosa potrebbe succedere nella quarta stagione di Hannibal?

Una serie di cui mi sono innamorato in tempi piuttosto recenti – e di cui ho avuto già modo di parlare qui – è Hannibal. La serie ideata da Bryan Fuller, che porta sul piccolo schermo le vicende nate dalla penna di Thomas Harris, è riuscita a diventare presto un programma riconoscibilissimo per i suoi fan, che chiedono, adesso, a gran voce il suo ritorno.

Will_GrahamNegli ultimi mesi si sono susseguite le voci di un progetto di una quarta stagione, con Fuller che ha affermato di avere ottime idee per un seguito dello show.

Ancora non c’è nulla di certo su una eventuale quarta stagione, ma è certo che gli attori e i creatori sembrano ansiosi di poter ricominciare una delle serie più violente e iconiche di sempre, che ha appassionato spettatori di tutto il mondo (dotati di uno stomaco particolarmente resistente).

In attesa di una conferma da parte dell’emittente e da parte del produttore esecutivo, Martha De Laurentiis, proviamo a chiederci cosa potrebbe davvero accadere e cosa potrebbe essere ancora portato sui teleschermi.

I blog e i siti americani sembrano sicuri su una cosa: Will Graham sarà raffigurato come un mostro. La seduzione e il fascino dell’oscurità sembrano avere un ascendente forte sul protagonista della serie, il quale sembra ormai stanco di fare la cosa giusta. E soprattutto sembra sempre più affascinato dalla figura di Hannibal.

will

In una scena memorabile, inoltre, è stato confermato a Will come ciò che prova Hannibal nei suoi confronti sia una qualche sorta di amore (cosa che ha fatto scatenare le ship del web) e questo potrebbe essere il punto di partenza per una definitiva trasformazione dell’agente dell’FBI, la cui empatia nelle passate stagioni si è sempre dimostrata arma a doppio taglio.

Inoltre, molti suggeriscono che molti spunti del “Silenzio degli Innocenti” sono ancora da esplorare nel mondo della serie TV. E chissà che non appaia nello show il personaggio di Clarice, pronto a scombinare le carte e, magari, a fronteggiare il duo Will-Hannibal.

Il film di Jonathan Demme è stato un film epocale (se volete acquistarlo), un vero e proprio cult, che potrebbe dare ancora molto all’universo di una serie, che, finora, non ci ha fatto mancare le emozioni e le sorprese, in una trama lineare ma sempre avvincente.

Sono tutte speculazioni, in fin dei conti, e rimane un dato oggettivo, ovvero che il finale della terza stagione sembra un buon finale per l’intera serie; e tuttavia ci aspettiamo ancora qualcosa. Un approfondimento di questo crudo e spietato mondo che ha saputo brillantemente portare alla ribalta la figura e la mente di uno dei più leggendari killer della storia della letteratura, Hannibal Lecter.

3 commenti

    1. E’ una serie molto cruda, molto violenta, più che una serie che incute timore. C’è molta psicologia, molte sotto-trame. Ma di base se si è facilmente impressionabili è sicuramente da evitare. Però è scritta e recitata davvero bene.

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...