Quattro personaggi che (purtroppo) restano sullo sfondo nella saga di Harry Potter: Animali Fantastici ci racconterà di più?

Come state lettori? Io non mi posso lamentare, anche perché queste vacanze mi han dato la possibilità di staccare la spina e di fare una maratona rewatch dei film di Harry Potter. E, da questa maratona, ne traggo l’ispirazione per un nuovo post, perché è sempre bello parlare di Harry Potter e, magari, speculare su quanto ci piacerebbe vedere nei restanti tre film della nuova saga firmata J.K. Rowling, ovvero Animali Fantastici.

L’articolo sarà dedicato a quattro personaggi che appaiono (più o meno spesso) nella saga e che catturano l’attenzione dello spettatore, il quale, però, finisce per scoprire molto poco della loro storia.

Va detto che, con ciò, non intendo fare una critica ai registi, dato che il materiale da trasporre era tanto e che la saga letteraria di Harry Potter è stata comunque rispettata nella sua realizzazione cinematografica. Ci occuperemo, tuttavia, di personaggi di cui forse vorremmo sapere di più persino di quanto ci dicono gli stessi libri al riguardo.

Fatta questa doverosa premessa, ecco questa stravagante top 4:

Helena Corvonero

top4

Come tutti sappiamo, Helena appare, nella saga cinematografica, solamente nell’ultimo capitolo. È la figlia di una delle fondatrici di Hogwarts e aleggia nel castello nelle vesti di fantasma, ovviamente. La sua storia tragica non viene nemmeno accennata nei film (dai libri la sappiamo vittima di un omicidio, a seguito di una fuga resa necessaria dopo il furto del diadema della madre, che poi Voldemort ha trasformato in Horcrux). Il suo personaggio, a mio modo di vedere, poteva essere sfruttato meglio, specialmente nel film, per creare maggior pathos attorno al valore del diadema e al perché Riddle lo avesse scelto per lascarvi all’interno una parte della sua anima.

Aberforth Silente

HARRY POTTER AND THE DEATHLY HALLOWS – PART 2

Quasi esigo che la storia della famiglia Silente diventi uno degli argomenti trattati nei film di Animali Fantastici. Sappiamo, ahimè, troppo poco e quel che avevamo scoperto con la saga letteraria di Harry Potter è diventato molto più nebuloso a seguito di quanto accaduto ne “I Crimini di Grindelwald”.

Aberforth, fratello di Albus, è una presenza che si fa via via più consistente, nei libri e nei film, ma del suo background e del suo carattere capiamo molto poco. Eppure, ritengo, potrebbe essere (molto) interessante scoprire meglio quale fosse il rapporto con Albus e se Albus abbia almeno provato a riavvicinarsi al fratello dopo la tragica morte di Ariana, per opera di Gellert, che era, a tutti gli effetti, il migliore amico di Albus. Dopo una tragedia del genere i rapporti s’erano incrinati, sì, ma fino a che punto? 

Regulus Black

top4r

Approfondire la storia di Regulus poteva essere davvero intrigante e dare quel tocco di suspense in più al primo dei due film conclusivi della saga. Il misterioso personaggio del fratello di Sirius, invece, viene utilizzato come mero diversivo per rallentare la ricerca degli horcrux da parte di Harry.

Regulus, come Sirius, era parte della famiglia Black, in cui si coltivava l’ossessione per i maghi purosangue. Mania che deve aver colpito Regulus fino a spingerlo nelle file dei MangiaMorte. Qualcosa deve essere andato storto, però, tra lui e Voldemort, al punto che, come sappiamo, egli tradisce il Signore Oscuro. 

Ciò che è successo nella vita di Regulus potrebbe essere uno dei punti oscuri da toccare nella saga di Animali Fantastici!

Bellatrix Lestrange

top4b

Ultima, ma non ultima di importanza, Bellatrix. Il fascino che ha suscitato nei fan potteriani dovrebbero assolutamente portare la Rowling a indagare sulla nascita e sullo sviluppo della mente disturbata di Bellatrix, che si è macchiata, tra i misfatti commessi nella sua vita, della tortura dei genitori di Neville e dell’uccisione del cugino, Sirius.

È uno degli antagonisti meglio riusciti e io, forse per eccessivo fanatismo, arriverei quasi a vedere un film biografico su Bellatrix. Anzi, parlando di Bellatrix e del suo sviluppo come “strega psicopatica”, mi viene in mente che, una volta terminata la saga di Animali Fantastici, non sarebbe affatto una cattiva idea quella di costruire una mini-saga sul primo periodo in cui Voldemort ascese al potere.

Insomma, ho condiviso con voi alcune mie opinioni su una delle saghe da tutti più amate, sintomo di come tutti i personaggi e tutti gli aspetti dei film di Harry Potter riescano a suscitare interesse e curiosità!

Voi che ne pensate? 

4 pensieri riguardo “Quattro personaggi che (purtroppo) restano sullo sfondo nella saga di Harry Potter: Animali Fantastici ci racconterà di più?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...