Pier Vittorio Tondelli – Camere Separate, un romanzo che (forse) non ho compreso

La mia lettura delle ultime due settimane è stata “Camere Separate”, romanzo che potremmo definire quasi un cult (e sicuramente lo è per la comunità omosessuale degli anni novanta). Un romanzo introspettivo, che narra sì, di un amore impossibile e di un distacco straziante, ma parla soprattutto di scelte di vita, di prospettive, di come … Continua a leggere Pier Vittorio Tondelli – Camere Separate, un romanzo che (forse) non ho compreso

X Factor 2017: la mia su vincitore, show e giudici

X Factor è, con ogni probabilità, il talent meglio strutturato e più godibile della televisione italiana. Un programma capace di fare intrattenimento e sperimentare nell’ambito musicale, a prescindere dalla materia prima dei concorrenti. L’edizione di quest’anno, conclusasi appena due giorni fa, è stata certamente una delle edizioni più chiacchierate degli ultimi anni, con i riflettori … Continua a leggere X Factor 2017: la mia su vincitore, show e giudici

I cinque libri che vorrei ricevere a Natale

Non sono certo un lettore veloce o uno di quelli che divorano libri come unica attività di svago. Sono sempre stato uno di quelli che ama fare un po’ di tutto (guardare film, giocare a qualche videogame, scrivere, disegnare e così via). Eppure, nelle varie ricorrenze, trovo sempre gradito il dono di un libro. Va … Continua a leggere I cinque libri che vorrei ricevere a Natale

Recensioni Oneste #2: Autopsy (2016)

E torniamo online con una rubrica iniziata da poco, che spero possa piacervi. Oggi mi butto su un film più tradizionalmente horror rispetto a quello precedentemente recensito (Paradise Beach); un film che, malgrado la sua durata di appena 75 minuti, fornisce numerosi spunti per la nostra recensione onesta! La pellicola, del regista norvegese André Øvredal, … Continua a leggere Recensioni Oneste #2: Autopsy (2016)

Recensione di Assassinio sull’Orient Express

In una gelida serata di Dicembre mi reco al cinema per vedere uno dei film più attesi di questa fine dell’anno. E mi riferisco proprio – come si evince ovviamente anche dal titolo – ad “Assassinio sull’Orient Express. Le aspettative per tale film erano molto alte, visto che si trattava di una storia rodata (il … Continua a leggere Recensione di Assassinio sull’Orient Express