Potterfocus: tutto quello che c’è da sapere su Tassorosso

Buongiorno, amici!

Oggi torna la rubrica “Potterfocus” dedicata all’universo narrativo più amato dalla mia generazione. L’ultima volta vi ho parlato della casata Corvonero. Oggi, invece, ci occupiamo di Tassorosso!

Tassorosso è – senza alcun dubbio – la casa meno amata delle quattro presenti ad Hogwarts e in questo articolo scopriremo perché. Ma andiamo con ordine.

La fondatrice di questa casata era…

 

HELGA HUFFLEPUFF – TOSCA TASSOROSSO

Nella versione italiana della saga, il cognome della fondatrice e il nome della casata rimandano al tasso. Nella versione originale no. In inglese, infatti, il tasso si identifica con la parola “badger”.

Il nome della fondatrice – Hufflepuff, appunto – rimane un mistero. Molti fan, infatti, non riescono ad accettare che non ci sia un qualche profondo significato nascosto o metaforico dietro a “Hufflepuff”. Girovagando su reddit, però, ho trovato una piccola spiegazione a questo nome (ma si tratta di fan theory): huff and puff è un modo di dire che si usa per indicare il modo di respirare affannato, al termine di una sessione di esercizio fisico. Pare che si utilizzi anche per indicare quando qualcuno si lamenta animatamente di qualcosa.

Comunque, per quanto ne sappiamo, nell’universo potteriano Hufflepuff è semplicemente il cognome della fondatrice, che era una strega gallese. Non è certo se fosse il cognome da nubile o da sposata.

Helga aveva un talento particolare soprattutto negli incantesimi legati al cibo e si dice che le sue ricette vengono utilizzate ancora per i banchetti di Hogwarts. Era una buona cuoca e una buona forchetta (viene ricordata per essere una donna abbastanza paffuta).

La sua migliore amica era Rowena Ravenclaw (Cosetta Corvonero).

Al contrario degli altri maghi fondatori della scuola, Helga accettava tutti coloro che volessero studiare, senza scartare nessuno. Gli altri fondatori, infatti, ammettevano alle loro casate solo coloro che spiccavano in una qualità specifica: coraggio (Grifondoro), intelligenza (Corvonero) e ambizione (Serpeverde).

GLI STUDENTI DI TASSOROSSO

Pare, però, che anche gli studenti di Tassorosso abbiano delle qualità specifiche. Sono considerati leali, costanti, duri lavoratori e molto giusti e corretti nei confronti degli altri. A differenza dei Corvonero e dei Serpeverde, hanno una scala di valori molto solida.

Secondo un falso mito diffuso tra i fan della saga Tassorosso sarebbe una casa incapace di produrre grandi maghi e streghe, dato che tutti possono entrare a farne parte. Tuttavia, pare non esserci nessun riscontro a questa affermazione. Anzi, si ricordano maghi molto abili e coraggiosi appartenenti a Tassorosso: Nimphadora Tonks (che era un auror), Cedric Diggory e anche il nostro caro vecchio Newt Scamander.

LE CONTROVERSIE

Molti fan ODIANO letteralmente la casa Tassorosso ed è pratica diffusa per coloro che risultano farne parte – secondo il test di pottermore – dire, invece, di essere dei Grifondoro.

Per molti è una casa “debole”, le cui qualità sembrano semplicemente un premio di consolazione.

In realtà, è anche comprensibile questa sfiducia nei confronti della casa di Hufflepuff, dato che, comunque, nell’immaginario collettivo le qualità degli studenti Tassorosso non sono certo tra le più ambite o le più eccezionali. O, almeno, molti si sono spiegati così il minore apprezzamento dei Tassorosso. 

Eppure, bisogna sempre dire che tra i tassorosso possono rientrare a far parte persone meno istintive di Grifondoro e molto più costanti nella propria crescita personale.

Nella mia visione, nei Tassorosso possono rientrare persone equilibrate e versatili ed è sbagliato pensare – e penso sia fuori dalla logica della Rowling – che sia una casa fatta per i maghi e le streghe meno dotati. 

11 pensieri riguardo “Potterfocus: tutto quello che c’è da sapere su Tassorosso

  1. interessante come approfondimento

    “Molti fan ODIANO letteralmente la casa Tassorosso ed è pratica diffusa per coloro che risultano farne parte – secondo il test di pottermore – dire, invece, di essere dei Grifondoro” ma qui si rasenta l’ossessione verso il franchise

    Piace a 1 persona

  2. Probabilmente questo “odio” verso Tassorosso (ho apprezzato che tu non abbia usato Tassofrasso XD) deriva anche dal fatto che la Rowling non ha mai messo in scena personaggi particolarmente carismatici legati in modo forte alla casa nelle scene al castello; a questo poi si aggiunge, come dice Austin, il fanatismo tossico di ogni fandom. In realtà Tassorosso è popolata da persone buone, generose affidabili, dal momento che è una delle Case che più ha combattuto nella battaglia finale. E’ un peccato che tali qualità siano viste con tale snobismo e considerate con imbarazzo.

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...